ACCEDI AL Il Messaggero.it


oppure usa i dati del tuo account

Pennac: «Amo il teatro, scaccia la solitudine»

Pennac: «Amo il teatro, scaccia la solitudine»

Adoro il teatro, il rapporto con i tecnici, il calore del pubblico. Stare in scena è un’esperienza collettiva: l’antidoto alla solitudine dello scrittore in cui mi sono immerso per tutta la vita!», esclama Daniel Pennac. Aperto, affascinante, grande affabulatore, il padre dei Malaussène, la saga letteraria che da un trentennio riscuote un successo planetario (il 27 aprile sarà in libreria per Feltrinelli un nuovo capitolo, ”Il caso Malaussène - Mi hanno mentito”) si presenta ora in...


© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 21 Aprile 2017 - Ultimo aggiornamento: 26-04-2017 09:09

Paolo Villaggio, Montesano: «Ce ne vorrebbero di uomini come lui»
Video

Paolo Villaggio, Montesano: «Ce ne vorrebbero di uomini come lui»

  • Pavarotti, Nicoletta Mantovani: racconteremo la sua anima

    Pavarotti, Nicoletta Mantovani: racconteremo...

  • LA MUMMIA con Tom Cruise – Secondo trailer italiano ufficiale

    LA MUMMIA con Tom Cruise – Secondo...

  • "Lei non è un uomo...è una merdaccia": il ragionier Fantozzi e la signorina Silvani

    "Lei non è un uomo...è...

  • E’ morto a Roma l’attore Paolo Villaggio

    E’ morto a Roma l’attore Paolo...

  • Fantozzi e la partita di tennis con Filini: «Batti lei»

    Fantozzi e la partita di tennis con Filini:...

  • «Papà, perché mi chiamavano Cita?», Fantozzi con la figlia Mariangela

    «Papà, perché mi...

  • La scena indimenticabile: Fantozzi e la corazzata Kotiomkin

    La scena indimenticabile: Fantozzi e la...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CULTURA

CINEMA

TELEVISIONE

MUSICA